Archivi della categoria: Commentando

“Pace a voi” è il saluto del Risorto

vescovo tessarollo

Apparendo agli apostoli riuniti nel cenacolo la sera di Pasqua Gesù risorto si presenta con queste parole: “Pace a Voi” (Lc 24,36 e Gv 20,19). Nel vangelo di Luca l’annuncio della nascita di Gesù ai pastori è accompagnato dalla lode della moltitudine celeste che acclama: “Gloria a Dio nel più alto dei cieli, e pace sulla terra agli uomini che egli ama”. Dopo aver rivolto … Continua a leggere “Pace a voi” è il saluto del Risorto »

Settimana Santa 2019

Vescovo-Adriano-Tessarollo

Auguro a tutti coloro che partecipano alle celebrazioni proposte nella Settimana Santa, che non si tratti, come scrive sant’Atanasio, di “passare da una festa all’altra, da una celebrazione all’altra”. Nella liturgia, specie nelle celebrazioni pasquali, noi ci alimentiamo del nutrimento della Parola e del Pane come attingendo ad una sorgente in modo da avere sempre sete e da desiderarlo sempre di più. “Chi ha sete … Continua a leggere Settimana Santa 2019 »

Quaresima (6): “atteggiamento pasquale”

vescovo

Tutto il cammino quaresimale porta alla Pasqua, come passaggio, rinascita, vita nuova. Cosa significa tutto ciò? Lasciamoci illuminare dalla stessa parola di Dio. “Se dunque siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù, dove è Cristo, seduto alla destra di Dio; rivolgete il pensiero alle cose di lassù, non a quelle della terra. Voi infatti siete morti e la vostra vita è nascosta con … Continua a leggere Quaresima (6): “atteggiamento pasquale” »

Quaresima (5): “la conversione”

vescovo tessarollo

La parola conversione, nella Bibbia, letteralmente significa “ritorno”: ritornare a Dio, alla sua amicizia e obbedienza, alla ‘buona vita del vangelo’. Scrive Enzo Bianchi: “Solo vivendo in prima persona la conversione la Chiesa può anche porsi come testimone credibile del Vangelo nella storia, tra gli uomini, e dunque evangelizzare. Solo concrete vite di uomini e donne cambiate dal Vangelo che mostrano la conversione agli uomini … Continua a leggere Quaresima (5): “la conversione” »

Quaresima (4): “l’elemosina”

vescovo-a-san-giacomo

Oltre a rinsaldare il rapporto con il Signore nella preghiera, la Quaresima ci invita anche a rivolgere concretamente l’attenzione verso qualcuno che vive nell’indigenza, nella sofferenza e nell’abbandono. La carità verso i nostri fratelli bisognosi dà forma concreta al nostro essere cristiani. “Non distogliere lo sguardo da ogni povero e Dio non distoglierà da te il suo. In proporzione a quanto possiedi fa’ elemosina, secondo … Continua a leggere Quaresima (4): “l’elemosina” »

Quaresima (3): “la preghiera”

vescovo-incontro-porto-tolle

Scrive Romano Guardini: “In generale l’uomo non prega volentieri. È facile che egli provi, nel pregare, un senso di noia, un imbarazzo, una ripugnanza, un’ostilità addirittura. Qualunque altra cosa gli sembra più attraente e più importante. Dice di non aver tempo, di aver impegni urgenti, ma appena ha tralasciato di pregare, eccolo mettersi a fare le cose più inutili. L’uomo deve smettere di ingannare Dio … Continua a leggere Quaresima (3): “la preghiera” »

Le opere della quaresima: il digiuno

vescovo tessarollo

Dalla Parola di Dio: “Gesù, pieno di Spirito Santo, si allontanò dal Giordano ed era guidato dallo Spirito nel deserto, per quaranta giorni, tentato dal diavolo. Non mangiò nulla in quei giorni, ma quando furono terminati, ebbe fame (Lc 4,1-2). “Gesù disse loro: Possono gli amici dello sposo digiunare, mentre lo sposo è con loro? Finché hanno con sé lo sposo, non possono digiunare.  Ma … Continua a leggere Le opere della quaresima: il digiuno »

“Momento favorevole, giorno della salvezza” (2 Cor 6,1-2)

Vescovo-Adriano-Tessarollo

In occasione della ‘Visita pastorale’ sento spesso ricorrere espressioni del tipo: “Stiamo perdendo la fede e con essa i nostri grandi valori della vita familiare, sociale e anche religiosa”. De resto si incontra sempre più gente costantemente affannata, preoccupata, sempre di corsa, senza la possibilità di gustare e gioire del momento presente. La Chiesa propone il tempo della Quaresima, per chi accetta di viverlo sul … Continua a leggere “Momento favorevole, giorno della salvezza” (2 Cor 6,1-2) »

Dialogo o contrapposizione?

Vescovo-Adriano-Tessarollo

Quale il compito delle religioni? Costruire tra i popoli e le culture barriere o ponti? Il papa apre coraggiosamente un ‘processo’ che ha bisogno di essere accolto da tutte le religioni. Quale il contributo che le religioni possono dare alla pace? Difendendosi restando fermi in trincea o uscendo e proponendo itinerari concreti di pace e di riconciliazione? Il primo passo per tutti è il rispetto … Continua a leggere Dialogo o contrapposizione? »

Giornata mondiale del malato: regalare o donare?

Foresto-Visita-malati

Lunedì 11 febbraio celebreremo la giornata mondiale del malato. Papa Francesco ha dato questo titolo: «Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date» (Mt 10,8). Tale giornata si celebrerà in modo solenne a Calcutta, per ricordare, scrive il papa, “con gioia e ammirazione la figura di Santa Madre Teresa di Calcutta, un modello di carità che ha reso visibile l’amore di Dio per i poveri e i malati”. … Continua a leggere Giornata mondiale del malato: regalare o donare? »