Archivi della categoria: Ufficio scuola – IRC

Comprendere la Bibbia - 107

Le tappe della formazione dei vangeli (I). Gesù e la comunità dei discepoli

Gesù non si è presentato come un profeta che conduceva una vita solitaria, ma come un maestro (Rabbi), come la guida di un gruppo di discepoli. I quattro vangeli concordano nel porre all’inizio della vita pubblica di Gesù alcuni racconti di vocazione. Anche in seguito i vangeli presentano Gesù circondato dai Dodici e da gruppi più vasti. Questo gruppo di discepoli che attornia Gesù, già … Continua a leggere Le tappe della formazione dei vangeli (I). Gesù e la comunità dei discepoli »

Comprendere la Bibbia - 106

La “Storicità” dei Vangeli

In passato, per provare il valore storico dei vangeli, si portava un argomento fondato su due grandi capisaldi: la conoscenza dei fatti e la veracità degli autori dei vangeli. Matteo, Marco, Luca e Giovanni, si diceva, sono persone che hanno conosciuto da vicino i fatti di cui parlano, e quindi non hanno potuto sbagliarsi nel riferirli. Essi poi non avevano motivo per ingannare, erano persone … Continua a leggere La “Storicità” dei Vangeli »

Comprendere la Bibbia - 105

La formazione dei vangeli

I vangeli si presentano come una serie di unità letterarie isolabili, sono sostanzialmente formati da brani più o meno estesi: una parola di Gesù, una parabola, un miracolo, una scena della vita di Gesù. Ognuna di queste unità letterarie ha una sua autonomia. Per capirla non serve né il testo che precede né quello che segue. A differenza di un libro di storia o di … Continua a leggere La formazione dei vangeli »

Comprendere la Bibbia - 104

I Vangeli: una storia o biografia di Gesù?

L’antica tradizione cristiana ha attribuito la composizione dei vangeli ad apostoli-testimoni (Matteo e Giovanni) o a discepoli di apostoli (Marco e Luca). Sul finire del XVII sec. sotto la spinta dell’Illuminismo e del Razionalismo le cose sono cambiate. I Vangeli hanno cominciato a essere considerati non solo libri ispirati, ma anche documenti storici dell’antichità, libri da analizzare e studiare come tutte le altre opere letterarie. … Continua a leggere I Vangeli: una storia o biografia di Gesù? »

Comprendere la Bibbia - 102

Il Magistero e il canone

La prima dichiarazione del Magistero a riguardo del canone si ha nel Concilio di Ippona (393, assemblea plenaria dei vescovi della provincia d’Africa) che riporta il canone lungo non solo per l’AT, ma anche per il NT, e differisce da quello attuale soltanto per qualche diversità nella successione dei libri. Lo stesso canone fu confermato dal III (397) e IV (419) Concilio di Cartagine. I … Continua a leggere Il Magistero e il canone »

Comprendere la Bibbia - 99

Il canone del Nuovo Testamento (I)

Gli scritti del Nuovo Testamento sorsero in gran parte per motivi occasionali; erano destinati a singole comunità e non alla chiesa universale. Ogni comunità viveva della predicazione orale dell’apostolo da cui era stata fondata, integrata da eventuali suoi scritti. Dal NT appare che solo alcuni scritti erano destinati a più comunità: Giacomo 1,1: Alle dodici tribù disperse nel mondo; 2 Corinti 1,1: A tutti i … Continua a leggere Il canone del Nuovo Testamento (I) »

Comprendere la Bibbia - 98

Gli scritti del Nuovo Testamento (II)

Il fatto di raggruppare gli scritti del Nuovo Testamento in Vangeli, Atti, Lettere e Apocalisse, dice ben poco sul contesto vitale in cui nacquero, è più conveniente e corretto classificarli secondo l’epoca in cui furono scritti e la tradizione cristiana che rappresentano. Durante la generazione apostolica vengono scritte le prime lettere paoline (1 e 2 Tessalonicesi, 1 e 2 Corinti, Galati, Romani, Filippesi e Filemone) … Continua a leggere Gli scritti del Nuovo Testamento (II) »

Comprendere la Bibbia - 95

Il cristianesimo nel I secolo (prima parte)

La morte di Gesù nell’anno 30 e la distruzione di Gerusalemme nel 70 dividono i primi anni della storia cristiana in tre tappe: 1) Gesù di Nazareth (6 a.C.-30 d.C.), 2) la generazione apostolica (30-70 d.C.), 3) la seconda generazione cristiana (70-100 d.C.). Ecco le caratteristiche più importanti di queste tre tappe: Gesù di Nazareth (6 a.C.-30 d.C.). Gesù visse praticamente in tre città: a) … Continua a leggere Il cristianesimo nel I secolo (prima parte) »

Comprendere la Bibbia - 94

Il mondo del Nuovo Testamento (III) – Contesto religioso

Le principali caratteristiche del contesto religioso in cui si sviluppò il cristianesimo nel corso del I secolo sono le seguenti: Il giudaismo del tempio e della Legge. In questa tappa, antecedente al 70 d.C., il popolo giudaico, privato delle sue istituzioni politiche, fondò la sua identità sulle tradizioni e istituzioni religiose, in particolare il tempio e la Legge (Toráh). Il tempio era il centro della … Continua a leggere Il mondo del Nuovo Testamento (III) – Contesto religioso »

Comprendere la Bibbia - 93

Il mondo del Nuovo Testamento (II) – Contesto sociale ed economico

Il Nuovo Testamento ha riferimenti al sistema politico imperiale, ma in generale tratta della vita quotidiana. Presenta Gesù che vive a Nazareth con la sua famiglia e che predica nei paesi e città della Galilea e dintorni. Racconta la vita privata e pubblica dei primi cristiani. Nel I sec. a.C. c’erano diversi tipi di raggruppamenti urbani: Nazareth, ad esempio, era un villaggio che contava un … Continua a leggere Il mondo del Nuovo Testamento (II) – Contesto sociale ed economico »