Archivi della categoria: Ufficio scuola – IRC

Comprendere la Bibbia - 64

I primi profeti nei due regni: Elia ed Eliseo (I) 

È nel regno del nord (Israele), il più minacciato dall’idolatria straniera, che nel IX sec. a.C. si levò colui che sarà il capofila dei profeti, Elia di Tisbe. Elia significa “Jhwh è il mio Dio”, tutto un programma. Austero, indomabile, egli sarà il campione dei diritti di Dio e dell’uomo. Il re Acab di Israele (875-853), figlio e successore di Omri, aveva sposato Gezabele, figlia … Continua a leggere I primi profeti nei due regni: Elia ed Eliseo (I)  »

COMPRENDERE LA BIBBIA - 58

L’epoca dei Giudici

Sansone

Il libro dei Giudici presenta il periodo che segue l’ingresso in Canaan con queste parole: In quel tempo non c’era un re in Israele; ognuno faceva quello che gli sembrava bene (Gdc 17,6). Questo periodo è noto con il termine di Giudici. Tradizionalmente lo si estende dal 1200 sino al 1050 a.C. ca. La parola giudice non deve far pensare al giudice di un tribunale … Continua a leggere L’epoca dei Giudici »

Comprendere la Bibbia - 57

La conquista della terra di Canaan

Mura di Gerico

La versione canonica dell’entrata di Israele in Canaan è presentata dal libro di Giosuè come una conquista unitaria e militare. Il popolo di Israele, sotto la guida di Giosuè, entra in Canaan e conquista il paese a partire da Gerico, dove avvenne il celebre prodigio del crollo delle mura (Gs 6). In questa azione di conquista tutte e dodici le tribù agiscono in maniera concorde, … Continua a leggere La conquista della terra di Canaan »

Comprendere la Bibbia - 56

Esodo dall’Egitto. Storicamente cosa è avvenuto?

Passaggio del Mar Rosso

Il racconto dell’uscita dall’Egitto inizia con la descrizione delle piaghe (Es 7,14 -11,10). In questo lungo racconto emergono tre diverse tradizioni, che discordano tra loro sul numero e successione delle piaghe. Il racconto segue uno schema letterario nel quale, più che il fatto storico si tende a mettere in risalto il suo valore di segno. Nella stessa introduzione al racconto (Es 7,1-5), le piaghe sono … Continua a leggere Esodo dall’Egitto. Storicamente cosa è avvenuto? »

Comprendere la Bibbia - 53

Mosè

Miriam e Mosee

La figura di Mosè sta alla base della fede e della vita d’Israele. Le vicende della sua vita le sue opere e tutto quello che Dio opera per mezzo di lui, sono narrate in Esodo, Levitico, Numeri e Deuteronomio. La sua storia inizia in Egitto. Vi nasce al tempo in cui il faraone ordina l’uccisione dei figli maschi degli israeliti. I suoi genitori lo nascondono tra … Continua a leggere Mosè »

Comprendere la Bibbia - 52

Isacco, Esaù e Giacobbe

Giacobbe-Esau

Le vicende di Isacco e dei suoi figli Esaù e Giacobbe sono narrate in Genesi cc. 24-36. Abramo, ormai vecchio e ansioso di vedere il figlio Isacco sposato con una donna del suo popolo e non con una cananea, manda il servo più anziano a cercare moglie per il figlio. Il servo giunge a Nacor e attende presso il pozzo della città che giunga una … Continua a leggere Isacco, Esaù e Giacobbe »

Comprendere la Bibbia - 50

Io sono colui che sono (Il Dio di Israele)

Nell’universo biblico il nome riveste un’importanza che è scomparsa nella nostra civiltà. Svelare il nome nel mondo biblico significa aver presa su qualcuno, mostrargli fiducia e benevolenza. Presso le popolazioni semite il nome corrente di Dio era El (in arabo Allah). Nella Bibbia, Dio è quindi chiamato El, o meglio Elohim (plurale maiestatis). Dal termine El derivano parecchi nomi: Elia (El è il mio Dio), … Continua a leggere Io sono colui che sono (Il Dio di Israele) »

Comprendere la Bibbia - 49

L’istruzione presso gli ebrei

Il sistema di istruzione degli ebrei si sviluppò con il procedere della loro civiltà e fu influenzato dalle usanze delle nazioni circostanti. All’inizio l’istruzione aveva il suo centro nella casa. Sia per i bambini che per le bambine, nei primi tre anni l’istruzione spettava alla madre (probabilmente il termine coincideva con lo svezzamento). Toccava ancora a lei insegnare alle bambine i doveri riguardanti la casa … Continua a leggere L’istruzione presso gli ebrei »

Comprendere la Bibbia - 48

Israele, una società multilingue

Prima della deportazione a Babilonia la lingua parlata dai discendenti di Abramo era l’ebraico. Giunti in Babilonia, gli esiliati della Giudea dovettero imparare la lingua locale che era l’aramaico, una lingua semita simile all’ebraico. Quando i primi esiliati fecero ritorno in patria (538 a.C.) erano pochi quelli che parlavano ancora l’ebraico, anche se questa rimaneva la lingua usata per la preghiera e la lettura delle … Continua a leggere Israele, una società multilingue »

Comprendere la Bibbia - 47

I successori di Erode il Grande

Macheronte

Erode il Grande prima di morire divise il regno tra i figli superstiti. Archelao ebbe la Giudea, l’Idumea e la Samaria del sud, Erode Filippo la regione a Nord-Est del lago di Tiberiade ed Erode Antipa la Galilea e la Perea in Transgiordania. Il più odiato dal popolo fu Archelao. Governò con arbitrio e brutalità tanto che i suoi sudditi dopo qualche anno inviarono una … Continua a leggere I successori di Erode il Grande »