Archivi della categoria: Ufficio della liturgia

“Padre nostro”, nuova versione

Dalla I Domenica d’Avvento (29 novembre 2020) obbligatorio per tutti

padre-nostro-braccia-alzate

Dal 29 novembre, prima domenica di Avvento, in tutte le chiese italiane, sarà obbligatorio recitare il Padre Nostro nella nuova traduzione definita dalla Cei, nella quale si dice “non ci abbandonare alla tentazione” e non più “non ci indurre in tentazione”. Ad anticiparlo, alla fine di Gennaio è mons. Bruno Forte, arcivescovo di Chieti e Vasto, a margine del Forum internazionale di Teologia alla Pontificia … Continua a leggere “Padre nostro”, nuova versione »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - PRESENTAZIONE DEL SIGNORE

Accogliere Gesù, luce e vita

LETTURE:  Ml 3,1-4; Sal 23; Eb 2,14-18;  Lc 2,22-40

lc2_22-40

In questa prima domenica di febbraio, quarantesimo giorno dopo il Natale, si celebra la festa della Presentazione del Signore. Narra l’evangelista Luca (2, 22-40) che Maria e Giuseppe, scrupolosi osservanti delle prescrizioni ebraiche, “quando furono compiuti i giorni della loro purificazione rituale, secondo la legge di Mosè portarono il bambino a Gerusalemme per presentarlo al Signore” (v. 22), perché ogni maschio primogenito era considerato “proprietà” … Continua a leggere Accogliere Gesù, luce e vita »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - DOMENICA III DEL TEMPO ORDINARIO - ANNO C

Raggiunti dal suo sguardo

LETTURE: Is 8,23b - 9,3; Sal 26;  1 Cor 1,10-13. 17;  Mt 4,12-23

pescatori-di-uomini

Il brano del Vangelo di Matteo 4,12-23 di questa domenica, la terza del ‘tempo ordinario’, segna il passaggio tra l’attività di Giovanni il Battista e quella di Gesù. Giovanni, infatti, è stato arrestato e Gesù legge in ciò il segno che è arrivato il momento di agire, di dare inizio alla sua missione pubblica. Dalla Giudea, dove era stato per qualche tempo vicino a Giovanni, … Continua a leggere Raggiunti dal suo sguardo »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - DOMENICA II DEL TEMPO ORDINARIO - ANNO A

Chi è veramente il Cristo per me?

LETTURE:  Is 49, 3. 5-6; Sal 39;  1 Cor 1, 1-3;  Gv 1, 29-34

Gv-1-29-34

Dopo le feste del Natale inizia il tempo ordinario della liturgia con un cammino spirituale sostenuto dall’ascolto della Parola di Dio che ci accompagnerà in queste domeniche senza particolari celebrazioni e ricorrenze. Oggi celebriamo la seconda domenica di questo tempo ordinario e il vangelo di Giovanni (1, 29-34) ci riporta, come nella precedente domenica in cui abbiamo celebrato il battesimo di Gesù, sulle rive del … Continua a leggere Chi è veramente il Cristo per me? »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - FESTA DEL BATTESIMO DEL SIGNORE - ANNO A

Ripensare al nostro battesimo

LETTURE:  Is 42,1-4.6-7; Sal 28; At 10,34-38;  Mt 3,13-17

Battesimo del Signore

La festa del Battesimo del Signore chiude il tempo del Natale. La liturgia ci propone il racconto del Battesimo di Gesù al Giordano nella redazione di san Matteo (3, 3-17). Narra l’evangelista che Gesù, ormai trentenne, lascia Nazareth e si reca nel Sud della Palestina, nella zona del fiume Giordano, dove il Battista raccoglieva un grande numero di persone. Gesù arrivò in mezzo a quella … Continua a leggere Ripensare al nostro battesimo »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - DOMENICA IV D’AVVENTO - ANNO C

Una missione speciale

LETTURE:  Is 7,10-14; Sal 23; Rm 1,1-7;  Mt 1,18-24

SognoDiSanGiuseppe

Nel racconto di Matteo (1, 18-24) di questa domenica, quarta ed ultima di Avvento, campeggia la figura di Giuseppe come autentico uomo giusto, cioè vero servo di Dio, umile, obbediente, generosamente e totalmente disponibile agli oscuri disegni di Dio. Giuseppe è giusto anche perché crede alle promesse di Dio nel momento in cui queste risultano strane e improbabili e, comunque, scomode. Ma cosa ci suggerisce … Continua a leggere Una missione speciale »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - DOMENICA III D’AVVENTO - ANNO A

Il Dio rivelato da Gesù

LETTURE: Is 35,1-6a. 8a.10;  Sal 145; Gc 5,7-10;  Mt 11,2-11

Mt11_2-11

Eccoci alla terza domenica di Avvento, chiamata anche domenica ‘gaudete’, cioè della gioia. Il motivo della gioia è presto detto: è la vicinanza di Colui che, incarnandosi, entra nella nostra storia. Nel brano di Vangelo di oggi (Mt 11, 2-11) ci imbattiamo in un Giovanni Battista dubbioso, in piena crisi. E’ in carcere, luogo oscuro e angoscioso, che fa piombare nella notte oscura anche il … Continua a leggere Il Dio rivelato da Gesù »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - 8 DICEMBRE – SOLENNITA’ DELL’IMMACOLATA

Il “Sì” di Maria, totale e gioioso

LETTURE:  Gn 3,9-15.20; Sal 97; Ef 1,3-6.11-12;  Lc 1,26-38

annuncio-a-maria

La seconda domenica di Avvento coincide quest’anno con la Solennità della Immacolata Concezione di Maria. Una festa quindi che precede il Natale e si colloca nel cuore dell’Avvento e diventa un prezioso invito ad una sosta in compagnia di Maria. Lei, donna dell’attesa e dell’accoglienza, diventa il modello del discepolo che si prepara alla venuta del Signore. E’ l’icona dell’Annunciazione che il Vangelo di Luca … Continua a leggere Il “Sì” di Maria, totale e gioioso »

Chioggia

Iniziano le sante Messe “Rorate”

Chiesa san Giacomo: rosario ore 6, Messa ore 6.30; il 5, 12, 19

basilica-s-Giacomo

Nel tempo d’Avvento nella Basilica di san Giacomo apostolo (vedi foto) viene celebrata la s. Messa “Rorate” ogni giovedì mattina, iniziando alle ore 6.00 con la recita del Rosario, e proseguendo con la Messa alle 6.30: vi partecipano tradizionalmente molti fedeli, provenienti anche da altre comunità parrocchiali. Quest’anno, i giovedì d’Avvento sono soltanto tre, il 5, 12 e 19 dicembre: la messa sarà celebrata rispettivamente … Continua a leggere Iniziano le sante Messe “Rorate” »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - SOLENNITA’ DI CRISTO RE DELL’UNIVERSO - ANNO C

Regalità vissuta come dono e servizio

LETTURE:  2 Sam 5, 1-3; Sal 121;  Col 1, 12-20; Lc 23, 35-43

Gesu-e-buon-ladrone-Tiziano

Oggi, con la Solennità di Gesù Cristo Re dell’Universo, si conclude l’Anno liturgico. Esso non è simile all’anno civile, magari con contenuti, momenti e ricorrenze diverse, ma è simbolo, paradigma del cammino della storia verso il suo compimento. La vita del mondo non avanza alla cieca, ma procede verso una meta finale, la definitiva manifestazione di Cristo, Signore della storia. Noi celebriamo, oggi, nella fede ciò che si … Continua a leggere Regalità vissuta come dono e servizio »