VISITA PASTORALE A SAN PIETRO E DOLFINA

Giornate importanti per le due comunità

Visita-Pastorale-San-Pietro-e-Dolfina-catechismo
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Giovedì 14 febbraio le comunità di San Pietro e Dolfina hanno incontrato in chiesa il vescovo Adriano per l’apertura della sua visita pastorale. Nella celebrazione della parola, sollecitato anche da diverse domande, egli ha condotto la riflessione e le risposte nell’alveo della parabola del seminatore e del grano che cade sui diversi tipi di terreno.

In particolare si è soffermato sui metodi e contenuti della catechesi e sull’importanza di comprendere i vari segni e momenti della messa.

Ha invitato la comunità tutta a sentirsi coinvolta nella trasmissione della fede e ad aiutarsi a vicenda per continuare a credere, prestando attenzione agli adolescenti e ai giovani per evitare l’abbandono dopo la Cresima; a questi ultimi ha proposto poi la frequenza agli incontri diocesani.

All’omelia di domenica 17, prendendo spunto dal profeta Geremia e dal salmo ha condotto l’assemblea a riflettere sul Battesimo che immerge nella vita di Dio, su Gesù, fonte d’acqua viva, sorgente, con la sua Parola ed Eucaristia, della vita spirituale, aiuto nel nostro cammino verso la vita vera e non verso quella fondata sui beni e sulle ricchezze del mondo.

Nei giorni successivi, quelli col maggior numero di visite ed incontri previsti con gruppi ed associazioni, la visita pastorale si è interrotta per uno stato febbrile del vescovo.

Ciò nonostante le due comunità hanno potuto constatare la sua affabilità e semplicità. La sua permanenza, seppur breve, ha creato del fermento, ha rinsaldato la fede, aiutato i giovani ad essere più convinti nel vivere nella Chiesa, invitato i fedeli ad essere vicini ai malati, agli anziani, soprattutto se soli, per condividere le loro difficoltà e provvedere ai loro bisogni.
F. Patrian

———-

Il bell’incontro con i ragazzi

Sabato 16 febbraio, presso il centro parrocchiale “Primo Gattarossa” di San Pietro, abbiamo avuto l’onore di accogliere in mezzo a noi il vescovo Adriano, in occasione della visita pastorale. L’incontro ha coinvolto i bambini e i ragazzi del catechismo, dalla classe 1ª elementare alla 2ª media, accompagnati dai genitori o dai nonni, e dalle loro catechiste. Appena arrivato, il vescovo ci ha dato la benedizione, dopo di che abbiamo voluto mostrare attraverso fotografie le varie attività, le uscite e le gite svolte, che hanno coinvolto i nostri bambini del catechismo. Anche se il tempo a disposizione era poco, i bambini sono riusciti a rivolgergli alcune domande riguardo a dubbi e curiosità che avevano, e dalle risposte ricevute si poteva vedere nei loro volti soddisfazione e grande gioia. Non potevamo lasciar partire a pancia vuota il caro vescovo, quindi al termine dell’incontro l’abbiamo salutato con dolci tipici del carnevale. Come ricordo di questa visita, abbiamo consegnato al pastore Adriano un quadernone con disegni, preghiere e lettere fatte dai bambini, dimostrandogli ancora quanto importante è per noi!
E. Chereches