Nel “Progetto intrecciati”

Mons-Peregp
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Comunità Missionaria di Villaregia – Ufficio Migrantes

Corso di formazione sull’immigrazione. Ultimo incontro il 16 giugno a Brondolo

Nel “Progetto intrecciati”

Si conclude con l’intervento di mons. Giancarlo Perego, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio, il Corso di Formazione che l’Ufficio Migrantes, la Comunità Missionaria di Villaregia e la Caritas Diocesana hanno proposto agli operatori e a tutte le persone che a vario titolo e modalità stanno operando in diocesi sul tema dell’immigrazione e dell’accoglienza. Il corso ha avuto una buona rispondenza, considerata anche la non eccessiva estensione della nostra Diocesi ed ha visto persone provenienti anche da realtà limitrofe e/o vicine: Padova, Treviso, Venezia. Iniziato a novembre dell’anno scorso, il programma ha spaziato dalle testimonianze di accoglienza e di inclusione fino all’excursus sulle normative che regolano la complessa legislazione italiana ed europea del fenomeno migratorio. In un campo, come quello delle migrazioni, dove è facile sentire – anche da esponenti politici e amministrativi – affermazioni non supportate da conoscenze anche minimali in una materia così delicata e sensibile.

Conoscere per agire; agire per cambiare e in questo senso più che un Corso di formazione (per altro riconosciuto da agenzie del territorio) è stato l’occasione per fare una valutazione pastorale su come oggi l’immigrazione sta impattando nei nostri territori e nelle nostre comunità. Dalle esperienze di accoglienza e di inclusione sociale alla Scuola Penny Wirton, fino agli inserimenti lavorativi, il panorama diocesano si presenta abbastanza ‘variopinto’, anche grazie ai contributi che nuovi soggetti che lavorano nel campo dell’inclusione stanno dando. Da Chioggia Accoglie alla Cooperativa REM la strada sembra essere tutta in salita anche alla luce delle linee operative del nuovo governo nazionale. Ospite di riguardo sarà mons. Giancarlo Perego, ora arcivescovo di Ferrara-Comacchio e per molti anni Presidente della Fondazione Migrantes (oltre che responsabile dell’area formazione di Caritas Italiana). Con Mons. Perego affronteremo la tematica così descritta: La dimensione sociale dell’evangelizzazione. Criteri di discernimento e modelli di testimonianza. Con lui andremo a trattare e a confrontarci sulla spinosa questione di come la Chiesa in Italia sta testimoniando l’accoglienza nei confronti dei migranti, ma ancor di più su come culturalmente i credenti italiani e le nostre comunità si stanno attrezzando nei confronti di un fenomeno oramai strutturale e non occasionale dei nostri tempi. Nel linguaggio ecclesiale si direbbe i segni dei tempi. L’appuntamento è per sabato 16 giugno dalle ore 15.30 alle 18 presso la chiesa san Michele Arcangelo di Brondolo. Al termine dell’incontro e a conclusione dell’esperienza formativa, ci sarà un momento di condivisione con un apericena multietnico, oltre che la consegna degli attestati di partecipazione. 

MC

Nuova Scintilla n.23 – 10 giugno 2018