A servizio del bene comune

vescovo-tessarollo
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

NOMINE E TRASFERIMENTI

Affidamento di nuovi incarichi ai Presbiteri della diocesi

A servizio del bene comune

Cari sacerdoti e fedeli della Diocesi di Chioggia. Gli organismi viventi sono sempre in evoluzione e c’è sempre bisogno di fare i conti con nostro passato (il tempo passa anche per noi), col nostro presente (con le urgenze e necessità che richiede) e il nostro futuro (con prospettive, proiezioni e investimenti che esso richiede). Il vescovo cerca di farlo, anche se ci riesce solo parzialmente, talvolta addirittura fallisce, tenendo conto maggiormente del bene comune della nostra Chiesa e parzialmente delle aspirazioni o desideri dei singoli presbiteri, partendo dal presupposto che ogni presbitero si è proposto nella Chiesa per porsi a servizio del bene comune senza che questo sia in contrasto col bene personale. Ecco dunque quanto prospettato e richiesto.

SERVIZI ALLE PARROCCHIE

– Pinton don Mario, conclude il suo servizio di parroco nella parrocchia di Borgo san Giovanni. Gli è stato proposto e ha accettato, date le condizioni di salute e nonostante l’età, il servizio di Amministratore parrocchiale, per qualche anno, dell’Unità pastorale di San Pietro di Cavarzere, Dolfina e San Gaetano.

– Alfiero don Alberto, è nominato parroco di Borgo san Giovanni e conclude il servizio di Economo e Direttore dell’Ufficio Amministrativo diocesano e parroco di Rosolina Mare.

– Boscolo don Roberto, conclude il servizio di collaboratore pastorale nell’Unità pastorale di Rosolina ed è nominato parroco di Rosolina Mare. Risiede in Seminario.

– Ferro don Alberto, rinuncia al servizio di parroco dell’Unità pastorale di San Pietro di Cavarzere, Dolfina e San Gaetano e assume il servizio di vicario parrocchiale dell’Unità pastorale di Rosolina.

– Zocca don Simone, assume l’incarico di Direttore dell’Ufficio missionario, a seguito delle dimissioni di Piovanello p. Giancarlo. Conserva gli altri incarichi precedenti, rinunciando però all’incarico di co-parroco dell’UP San Martino e B.M.V. di Lourdes. È nominato collaboratore pastorale all’UP di Buon Pastore e Spirito Santo. In ragione della pluralità dei servizi risiede in Seminario.

– Laurenti don Pierangelo, rinuncia all’incarico di co-parroco dell’UP San Martino e B.M.V. di Lourdes ed è nominato parroco della stessa.

– Doria don Simone, da vicario parrocchiale nell’UP di Loreo a vicario parrocchiale dell’UP B.M.V. della Navicella e Brondolo.

– Nalin don Nicola, assume il servizio di vicario parrocchiale dell’UP di San Martino e B.M.V. di Lourdes.

– Pollini don Lucio, da collaboratore pastorale dell’UP Ca’ Tiepolo, Donzella, Ivica S. Giulia, Oca Marina e Gorino Sullam a collaboratore pastorale a Pettorazza Grimani e Papafava e nel territorio. Risiede nella casa canonica di Pettorazza Papafava.

– Scarpa don Matteo, da vicario parrocchiale dell’UP Buon Pastore e Santo Spirito a vicario parrocchiale dell’UP Ca’ Tiepolo, Donzella, Ivica S. Giulia, Oca Marina e Gorino Sullam. Conserva l’incarico di assistente diocesano di AC per ACR e settore giovani.

ALTRI SERVIZI DIOCESANI

– Boscolo don Roberto, a disposizione per servizi alla Segreteria del vescovo e dell’Ufficio per il coordinamento per la pastorale.

– Doria don Simone seguirà un concordato curriculum di studi di Pastorale della salute.

– Doria don Stefano, conservando gli incarichi precedenti, assume l’incarico di Assistente diocesano del Rinnovamento nello Spirito.

– Tugnolo don Yacopo conserva gli incarichi precedenti e assume l’incarico di Direttore dell’Ufficio per la pastorale giovanile. Seguirà un concordato curriculum di studi di Pastorale giovanile e adolescenti.

– Vianello don Damiano conserva gli incarichi precedenti, prosegue gli studi per il conseguimento del dottorato in Teologia Spirituale presso la FTT a Padova.

– Vianello don Giovanni conserva gli incarichi precedenti e seguirà un concordato curriculum di studi per Formatori e Animatori di pastorale vocazionale.

– Zenna don Francesco conserva gli incarichi precedenti e assume il servizio di Economo e Direttore dell’Ufficio Amministrativo diocesano.

Altre nomine o incarichi saranno completati inseguito.

Auguro a tutti, presbiteri e fedeli buona estate di lavoro e di riposo.

Entro il mese di settembre è bene che ognuno prenda il suo nuovo posto di servizio pastorale.

+ vescovo Adriano