Archivio Tag: In Evidenza

Sguardo Pastorale

Dove guardare e come muoverci

Fuoco-d-amore

Riprendo alcune parole del vescovo Adriano, nella sua lettera pastorale, per ricordarci subito il perché del cammino pastorale che dobbiamo compiere: «Ora, al termine della visita, dopo quanto visto e incontrato, rinnovo l’invito e la preghiera per un rinnovato impegno a rianimare la fiamma talvolta indebolita della fede soffiando su quelle ‘braci nascoste’ dalle quali torni a sprigionarsi il fuoco della fede e dell’amore che … Continua a leggere Dove guardare e come muoverci »

“Dall’Egitto ho chiamato mio figlio”

Santa famiglia (29/12/2019) - Proposta omiletica

Vescovo-Adriano-Tessarollo

Guardando il presepio a Natale abbiamo fissato lo sguardo principalmente su Gesù. Oggi allarghiamo lo sguardo e guardiamo Gesù insieme ai due personaggi più vicini: Maria e Giuseppe. Ecco la santa Famiglia, nella quale Gesù ha voluto nascere e crescere. Finita la poesia e la pura gioia dei giorni della nascita attorno alla sua culla, oggi il Vangelo ci presenta la santa Famiglia in cerca … Continua a leggere “Dall’Egitto ho chiamato mio figlio” »

Natale 2019 – Proposta omiletica

vescovo-Tessarollo-Adriano

“Vi annuncio una grande gioia” La Solennità del Natale del Signore ci offre, attraverso la celebrazione della vigilia, della notte, dell’aurora e del giorno, un percorso di meditazione sul senso dell’incarnazione del Figlio di Dio. Alla vigilia, il brano della genealogia di Gesù Cristo, figlio di Davide (Mt 1,1-25), ci presenta la nascita del Salvatore come l’adempimento delle promesse di salvezza fatte da Dio ad … Continua a leggere Natale 2019 – Proposta omiletica »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - DOMENICA IV D’AVVENTO - ANNO C

Una missione speciale

LETTURE:  Is 7,10-14; Sal 23; Rm 1,1-7;  Mt 1,18-24

SognoDiSanGiuseppe

Nel racconto di Matteo (1, 18-24) di questa domenica, quarta ed ultima di Avvento, campeggia la figura di Giuseppe come autentico uomo giusto, cioè vero servo di Dio, umile, obbediente, generosamente e totalmente disponibile agli oscuri disegni di Dio. Giuseppe è giusto anche perché crede alle promesse di Dio nel momento in cui queste risultano strane e improbabili e, comunque, scomode. Ma cosa ci suggerisce … Continua a leggere Una missione speciale »

Sguardo Pastorale

Mirabile segno

Mirabile-segno

L’immagine che ho davanti agli occhi della mente è quella della natività, del presepio, e la domanda di fondo riguarda le aspettative su questo bambino: non c’è Avvento che non ci siano anche polemiche attorno al bambino Gesù. Presepe sì o presepe no? Ma prima e per dodici mesi all’anno: Crocifisso sì o crocifisso no? Provo a guardarmi attorno e scorgo un articolo di un … Continua a leggere Mirabile segno »

PAROLA DI DIO - III DI AVVENTO

“Sei tu colui che deve venire?”

Vescovo-Adriano-Tessarollo

Dio sorprende anche i profeti, il compimento è superiore alle attese. Giovanni Battista, il messaggero di Dio mandato a precedere il Messia e a preparare il popolo a riconoscerlo e ad accoglierlo, dal carcere manda dei suoi discepoli da Gesù, che da poco aveva iniziato la sua predicazione, forse sorpreso per quanto sentiva dire di Gesù e di quanto andava facendo e dicendo. Giovanni infatti aveva … Continua a leggere “Sei tu colui che deve venire?” »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - DOMENICA III D’AVVENTO - ANNO A

Il Dio rivelato da Gesù

LETTURE: Is 35,1-6a. 8a.10;  Sal 145; Gc 5,7-10;  Mt 11,2-11

Mt11_2-11

Eccoci alla terza domenica di Avvento, chiamata anche domenica ‘gaudete’, cioè della gioia. Il motivo della gioia è presto detto: è la vicinanza di Colui che, incarnandosi, entra nella nostra storia. Nel brano di Vangelo di oggi (Mt 11, 2-11) ci imbattiamo in un Giovanni Battista dubbioso, in piena crisi. E’ in carcere, luogo oscuro e angoscioso, che fa piombare nella notte oscura anche il … Continua a leggere Il Dio rivelato da Gesù »

Sguardo pastorale

La tutela dei minori nella nostra diocesi

tutela-minori-diocesi

Abbiamo già affrontato il tema della tutela dei minori e delle persone vulnerabili a partire dal motu proprio Vos estis di Papa Francesco e dallo statuto del Servizio Nazionale istituito dalla CEI. L’istanza del pontefice, recepita con un certo anticipo dai vescovi italiani, deve essere fatta propria da ogni diocesi con la nomina di un referente diocesano coadiuvato da una commissione.  La settimana scorsa, sul … Continua a leggere La tutela dei minori nella nostra diocesi »

SOLENNITA' DELL’IMMACOLATA CONCEZIONE

“Rallegrati, piena di grazia”

Proposta di omelia del vescovo di Chioggia

vescovo-Tessarollo-Adriano

L’inviato di Dio, Gabriele, arriva non al tempio, da un sacerdote, ma a Nazaret di Galilea, da una ragazza che sta pensando ad un suo progetto di vita. Ma Dio ha un suo progetto da comunicarle, una missione speciale da affidarle. E’ una missione di salvezza e di benedizione. Quindi, la prima parola rivoltale è “Gioisci, rallegrati”. Ma la missione richiestale è possibile perché preceduta … Continua a leggere “Rallegrati, piena di grazia” »

RIFLETTENDO SUL VANGELO - 8 DICEMBRE – SOLENNITA’ DELL’IMMACOLATA

Il “Sì” di Maria, totale e gioioso

LETTURE:  Gn 3,9-15.20; Sal 97; Ef 1,3-6.11-12;  Lc 1,26-38

annuncio-a-maria

La seconda domenica di Avvento coincide quest’anno con la Solennità della Immacolata Concezione di Maria. Una festa quindi che precede il Natale e si colloca nel cuore dell’Avvento e diventa un prezioso invito ad una sosta in compagnia di Maria. Lei, donna dell’attesa e dell’accoglienza, diventa il modello del discepolo che si prepara alla venuta del Signore. E’ l’icona dell’Annunciazione che il Vangelo di Luca … Continua a leggere Il “Sì” di Maria, totale e gioioso »