Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità (clicca per leggere) alla direttiva europea 2009/136/CE.

Diocesi di Chioggia

Bibbia Edu

-- Briciole di Pastorale -- XXIX Tempo Ordinario 2017

XXIX-Ordinario-17

Il sole di ottobre

I GIORNI

Il sole di ottobre

Il bel sole di ottobre illumina la giornata a mezzo del suo corso. Il bambino cammina scalzo sul pavimento di casa e poi sul selciato della strada. Non ricorda se quel giorno sia stato portato all’asilo, o forse è già rientrato per il pranzo. A un certo punto la voce della sorella più grande e la sua mano forte lo trascinano decisamente nel buio dello scantinato, consueto luogo di rifugio nel pericolo. Il rimbombo di uno scoppio e altri vari rumori gli fanno istintivamente portare le mani agli orecchi. Poco dopo il bambino - quattro anni e poco più - esce dal buio e si meraviglia di poter camminare a piedi nudi senza punture né tagli, sul pavimento di casa cosparso di vetri rotti. Subito fuori in strada con la sorella, incontra una confusione di persone nella piazzetta della chiesa prospiciente la laguna.

Read more...

Due giorni di fraternità e di formazione

PRETI DIOCESANI IN CAMMINO

Due giorni di fraternità e di formazione

due-giorni-cleroLa fraternità vince. Mettete insieme una cinquantina di preti, e avrete una bella compagnia, seria ma non seriosa. Disposti all’ascolto, allo scambio, al cammino comune. Il punto di partenza della convivenza dei sacerdoti della diocesi di Chioggia, dalla serata di domenica 15 ottobre al pranzo di martedì 17, è dato chiaramente dalla fede nel Signore Gesù, vissuta e condivisa nel presbiterio diocesano. Occorrono strumenti di aiuto, per favorire l’approfondimento e il collegamento. In questa circostanza lo strumento è un sussidio sul Rinnovamento del Clero a partire dalla formazione permanente recentemente offerto dai vescovi italiani. Non uno schema ma un lievito, “Lievito di Fraternità”, nel cuore e nella compagnia dei preti. Un lievito che in questi giorni è stato mescolato a otto mani nella pasta della vita dei sacerdoti. Quattro sacerdoti diocesani hanno letto il documento da quattro punti di vista. Dapprima, il fondamento teologico: la vocazione introduce all’amicizia di Cristo e la sostiene; un’amicizia che detta il metodo dell’azione pastorale.

Read more...

Far memoria dell’incontro con Cristo

FESTEGGIATI I QUARANT’ANNI DI PRESENZA DI CL IN BASSO POLESINE

Gli interventi di Luisa Borgato, Martino Chieffo e Tiziano Gomiero

Far memoria dell’incontro con Cristo

CL-polesineSala Eracle gremita di gente domenica 15 ottobre per la celebrazione dei 40 anni di presenza del movimento di Comunione e Liberazione in Basso Polesine, accolta in un’atmosfera ben allestita grazie alla collaborazione di molti amici dell’associazione “Umana Avventura”, al patrocinio del Comune di Porto Viro, nonché al vivaio di Antonio Beltrame di Rosolina che ne ha curato l’allestimento floreale.

L’incontro è stato impostato con una scaletta molto originale ed innovativa. L’attuale responsabile della Comunità, prof.ssa Luisa Borgato, ha aperto l’evento motivando il perché di una celebrazione: “Pensando al momento di questo pomeriggio la prima parola che mi viene in mente è “gratitudine”. Gratitudine innanzitutto per l’incontro che 40 anni fa abbiamo fatto con il movimento ecclesiale di Comunione e Liberazione: un Avvenimento che ha cambiato e continua a rinnovare la nostra vita. La proposta del suo fondatore, il Servo di Dio don Luigi Giussani, di cui oggi ricorre la data di nascita, che fin da giovane nella campagna lombarda e poi nei licei milanesi a partire dagli anni ‘50 aveva il desiderio di “non vivere inutilmente”, ha attratto e persuaso anche noi: la presenza di Cristo vivo “qui ed ora” ci ha permesso di vivere la vita in modo nuovo, più vero, più sincero, più umano. Ecco quindi il motivo per cui vogliamo festeggiare: siamo pieni di gioia nel riconoscere che senza meriti né particolari doti Cristo si è fatto incontrare da noi e continua ad essere dentro la nostra carne e dentro la quotidianità, abbracciando le nostre persone e dandoci la possibilità di vivere all’altezza di ciò che il nostro cuore desidera.”.

Read more...

“Camminare sull’acqua”: si può...

PINACOTECA SS. TRINITA'

“Camminare sull’acqua”: si può...

libro-don-angeloPresentato con varie suggestioni l’ultimo libro di don Angelo Busetto

Una sala completamente riempita, nella sua semplice sontuosità, abbraccia le persone accorse per la presentazione del libro ‘Camminare sull’acqua’. È una lucente serata di inizio ottobre, giorno di festa per i Santi Angeli e alcuni amici hanno voluto stringersi attorno a don Angelo Busetto, parroco del Duomo, narratore di una vita buona in Chioggia.

“Questa non è appena la presentazione di uno dei più intensi libri di don Angelo” dice Piergiorgio Bighin che apre la serata “ma la scoperta, che commuove noi stessi mentre la facciamo, che qui a Chioggia esiste la possibilità di camminare sull’acqua, cioè di vivere una compagnia come quella che il libro di Don Angelo racconta. Questa compagnia, che è la Chiesa, si forma e riforma continuamente come una marea che tocca le nostre vite e le vite di coloro che per grazia incontriamo, anche stasera…”.

“Perché la sfida che lancia il nostro Don” incalza Piergiorgio “è l’unica sfida cristiana: la contemporaneità di Cristo nel nostro tempo, non nel senso generico di nostra epoca ma di tuoi, miei giorni, quelli che ancora ci son dati!”

Read more...

Un incontro che cambia la vita

Comunione e Liberazione in polesine: 40 anni di presenza

Il 15 ottobre evento aperto a tutti, in sala Eracle di Porto Viro, dalle ore 17.30

Un incontro che cambia la vita

40-CL-Basso-Polesine

La comunità di Comunione e Liberazione presente in basso Polesine continua per l’anno in corso la celebrazione dei 40 anni di presenza. Domenica 15 ottobre ci sarà nella sala Eracle di Porto Viro in Corso Risorgimento un evento aperto a tutti a partire dalle ore 17.30. L’incontro vuole essere sia un momento di testimonianza che ripercorre il carisma del Movimento iniziato con mons. Luigi Giussani a Milano nel lontano 1954, sia un momento di festa, sia la possibilità di incontrare la popolazione e raccontare di un Incontro che in molti ha cambiato la vita.

Read more...

Archivio

L’Archivio diocesano (via Perottolo 1) contiene materiale documentario di 9 secoli di storia della diocesi suddiviso in 4 fondi: Proprio dei vescovi, Archivio capitolare, Fabbriceria del duomo e Miscellanea, oltre a quello del Seminario.

Biblioteca

La biblioteca diocesana (nello stesso edificio) con 35.200 volumi e 3.000 opuscoli, in genere di carattere teologico, documenta le varie fasi dal 1500 al Concilio Vaticano II. Si integra col Museo per l’esposizione di edizioni pregiate.

Museo

Sorge accanto alla cattedrale in un edificio a U realizzato a fine anni '90 che s'innesta al Palazzo vescovile. Dedicato ai patroni Felice e Fortunato, si compone di 4 sezioni: storica, iconografica, argenteria, oggetti devozionali

Pinacoteca

Nel complesso Trinità (Piazza XX Settembre) l’oratorio del 1500 conserva tele di Piazza, Benfatti, Palma, Vicentino (1600); la chiesa (di Tiralli, 1707) ha dipinti di Mariotti, Vicentino, Damini e altri (60 tele, più statue e reperti).