Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità (clicca per leggere) alla direttiva europea 2009/136/CE.

Diocesi di Chioggia

Bibbia Edu

-- Briciole di Pastorale -- II° dom. di Avvento 2017

II-Avvento-2017

3ª Domenica di Avvento, Anno B, 17 dicembre 2017

3ª Domenica di Avvento, Anno B, 17 dicembre 2017

Liturgia (III)

Is 61,1-2.10-11;  1Tss 5,16-24; Gv 1,6-8.19-28.

Le parole della 3ª domenica di Avvento sono un invito alla gioia. Il lieto annuncio è per i poveri, perché hanno constatato che è inutile porre la propria fiducia nell’uomo.

I poveri sono affamati di parola di Dio. Forse qualcuno ha il cuore spezzato: si stanno frantumando nel suo cuore tutte le sue sicurezze, in se stesso, nella famiglia, nel lavoro, nella sua comunità cristiana. Il Signore capisce questa sofferenza profonda che impedisce la gioia costringendo a vivere una vita noiosa e triste.

A tutti i poveri il Signore vuole donare il suo Spirito.

Read more...

Incarnazione come storia di accoglienza

Villaregia - Sosta di Avvento, sabato 16 dicembre dalle 15.15

Incarnazione come storia di accoglienza

Padre-Michele-De-SilvaSarà il Padre Scalabriniano Michele De Salvia (nella foto), direttore dell’Ufficio Migrantes della Diocesi di Vicenza, la persona che proporrà la meditazione in preparazione al Natale che vede insieme per un momento di condivisione il piccolo universo di operatori della Caritas, dell’Ufficio Missionario e di persone provenienti da diverse realtà ecclesiali.

Padre Michele è presbitero della Congregazione dei Padri Scalabriniani, che nasce con la missio di assistere gli italiani emigrati all’estero, ma che ha oggi un forte impegno nel campo delle migrazioni a tutto tondo, anche con la cura pastorale degli immigrati nei nostri territori nazionali.

Read more...

A braccetto per la messa

I GIORNI

A braccetto per la messa

Scale ripide e strette, come è piuttosto normale nelle case di certe calli di Chioggia. Per lunghi anni l’uomo, che si sposta solo in carrozzella, le ha potute salire e scendeva raramente, trasportato con grande difficoltà da qualcuno della famiglia solo in occasione di visite mediche particolari o di ricoveri. Ogni settimana ha continuato a ricevere la comunione in casa, per il fedele servizio di un ministro straordinario. Nella stanza della casa dove vive seduto in una poltrona, un armadietto carico di cd svela la sua grande passione per la musica, in particolare classica e operistica. Anche la lettura lo attrae; lo si avverte dall’ampiezza e dalla proprietà del suo discorrere, pur essendo persona molto semplice e dall’accento di cordialità. Da qualche tempo la sua vita ha avuto una svolta. La scala di casa è stata munita di un robusto montascale su misura, e l’uomo può essere accompagnato a uscire con relativa facilità. È una gioia e una scoperta.

Read more...

La pianta e il frutto

I GIORNI

La pianta e il frutto

Colletta-don-AngeloCerte cose non ci passano nemmeno per la testa. Stimi, apprezzi, proponi un gesto bello e utile, ma poi tu non arrivi a farlo. Come un predicatore dal pulpito. Capita per tante cose, e in questi giorni è capitato per la Colletta Alimentare. Mai che ti fosse venuta l’idea di parteciparvi personalmente come volontario, mettendoti all’ingresso di un supermercato come tante persone amiche e sconosciute, pettorina al petto e sorriso splendente: “Signora, è il giorno della Colletta Alimentare. Una piccola spesa per i poveri”, quindi la consegna di sacchettino giallo e volantino. Di buon mattino partecipavi al fischio di inizio, al breve raduno nella piazzetta della chiesa, con la preghiera dell’Angelus e le ultime indicazioni operative. Nel corso della giornata, facevi un salto al supermercato senza varcarne la soglia, davi un caloroso saluto agli amici appostati all’ingresso, e consegnavi una sommetta con la raccomandazione-scusa: “Fate la spesa della Colletta al posto mio; voi sapete scegliere i prodotti!”. E via.

Read more...

Un futuro presente...

AZIONE CATTOLICA

Festa diocesana dell’adesione quest’anno a Loreo

Un futuro presente...

Adesione2017-2018Otto dicembre, Immacolata Concezione, Azione Cattolica in festa: festa dell’adesione. In questa giornata, da sempre, i laici di A.C. sono invitati tutti (ragazzi, giovani, adulti, adultissimi) a rinnovare nelle parrocchie e nella diocesi la loro adesione all’Associazione e a riprendere in mano e nel cuore il proprio “sì” alla Chiesa nelle connotazioni particolari dell’A.C. La passione per l’A.C. è “passione cattolica” come dice papa Francesco nel suo discorso per i 150 di fondazione. Con i suoi cammini di formazione l’Associazione ha seminato molto nel corso della sua storia: sono cresciute figure luminose di uomini e donne di fede esemplare, dalla coscienza laicale, responsabile e libera, impegnate nella vita della Chiesa, nella vita quotidiana, nel lavoro, nella carità, nella società e nella cura del bene comune con la politica.

Read more...

Archivio

L’Archivio diocesano (via Perottolo 1) contiene materiale documentario di 9 secoli di storia della diocesi suddiviso in 4 fondi: Proprio dei vescovi, Archivio capitolare, Fabbriceria del duomo e Miscellanea, oltre a quello del Seminario.

Biblioteca

La biblioteca diocesana (nello stesso edificio) con 35.200 volumi e 3.000 opuscoli, in genere di carattere teologico, documenta le varie fasi dal 1500 al Concilio Vaticano II. Si integra col Museo per l’esposizione di edizioni pregiate.

Museo

Sorge accanto alla cattedrale in un edificio a U realizzato a fine anni '90 che s'innesta al Palazzo vescovile. Dedicato ai patroni Felice e Fortunato, si compone di 4 sezioni: storica, iconografica, argenteria, oggetti devozionali

Pinacoteca

Nel complesso Trinità (Piazza XX Settembre) l’oratorio del 1500 conserva tele di Piazza, Benfatti, Palma, Vicentino (1600); la chiesa (di Tiralli, 1707) ha dipinti di Mariotti, Vicentino, Damini e altri (60 tele, più statue e reperti).