Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità (clicca per leggere) alla direttiva europea 2009/136/CE.

Diocesi di Chioggia

Bibbia Edu

-- Briciole di Pastorale -- II° dom. di Avvento 2017

II-Avvento-2017

Gli itinerari di catechesi per l’iniziazione cristiana dei ragazzi

CATECHESI E COMUNITA’

Gli itinerari di catechesi per l’iniziazione cristiana dei ragazzi

Questo contributo si pone in continuazione con la riflessione della settimana scorsa. Riporto, a conferma di quanto detto, il numero 52 degli Orientamenti per l’Annuncio e la Catechesi in Italia, che hanno come titolo: “Incontriamo Gesù”. Scrivono così i nostri Vescovi: “L’«ispirazione catecumenale» dei cammini ordinari dei battezzati. La visione della iniziazione cristiana come tirocinio globale e immersione nel mistero pasquale può rinnovare le forme usuali della catechesi, talvolta debitrici di modelli che le condannano all’inefficacia. In effetti, «dato che la missione ad Gentes è il paradigma di tutta l’azione missionaria della Chiesa, il catecumenato battesimale, che le è congiunto, è il modello ispiratore della sua azione catechizzatrice».

Read more...

Cosa significa avere uno stile catecumenale?

CATECHESI E COMUNITA’

Cosa significa avere uno stile catecumenale?

Mi è giunta, in questi giorni, una e-mail di una catechista di un gruppo di ragazzi della Iniziazione Cristiana, la quale, dopo avermi parlato del suo gruppo, dei non pochi problemi che incontra, della difficoltà di coinvolgere i genitori nel cammino di fede dei loro figli…, mi poneva una domanda: “Cosa significa che la catechesi di Iniziazione Cristiana deve avere uno “stile catecumenale”?”

Read more...

Il “ricordo” di una catechista

CATECHESI E COMUNITA’

Il “ricordo” di una catechista

Nella rubrica di questa settimana vorrei fermarmi a ricordare una persona, ad un mese dalla sua scomparsa, una catechista che si è spesa fino all’ultimo con generosità, con gioia e capacità non comuni al servizio della catechesi sia a livello diocesano come, e soprattutto, per la sua Comunità parrocchiale: Maria Donata Fischetti della parrocchia di Taglio di Po.

Pensando al suo servizio nella catechesi, mi sono ulteriormente convinto che essere catechisti è un atto di amore. Sì, è soprattutto un atto di amore! Perché l’amore vero, lo si sa, è sempre un amore fecondo, creativo, coraggioso, libero e liberante. Non si arrende, va oltre le difficoltà. Ebbene, al di là di ogni elogio che, son sicuro, Donata non gradirebbe affatto, tutta la sua azione a servizio della catechesi era condita da questo amore.

Read more...

Il parroco e i suoi catechisti

CATECHESI E COMUNITA’

Il parroco e i suoi catechisti

All’interno delle nostre Comunità c’è una figura che è punto di riferimento, guida, aiuto, compagno di viaggio per il cammino di fede, ed è il parroco. Quale compito svolge nei confronti del catechista e del gruppo dei catechisti? Tento di dirlo con una serie di verbi non tanto per ricordarlo ai sacerdoti, quanto perché i catechisti possano far tesoro, personalmente e come gruppo, di una guida, loro vicina, quanto mai preziosa. Il compito del Pastore di una Comunità, infatti, è quello di:

- Motivare. Spesso il servizio catechistico, contempla alti e bassi. Chi ha intrapreso un cammino di catechesi con i ragazzi, i giovani e gli adulti, talvolta è scoraggiato o deluso per cui ha bisogno di essere continuamente motivato e sostenuto nello svolgimento di questo nobile compito.

Read more...

Parrocchia e catechesi

CATECHESI E COMUNITA’

Parrocchia e catechesi

“La  parrocchia «è, senza dubbio, il luogo più significativo, in cui si forma e si manifesta la comunità cristiana. Essa è chiamata a essere una casa fraterna e accogliente, dove i cristiani diventano consapevoli di essere popolo di Dio. Nella parrocchia, infatti, si fondono insieme tutte le differenze umane che vi si trovano e si innestano nell’universalità della Chiesa. Essa è, d’altra parte, l’ambito ordinario dove si nasce e si cresce nella fede». Nel suo alveo sono fondamentali l’animazione della catechesi degli adulti e dei giovani, l’accompagnamento dei catecumeni, le iniziative di primo annuncio e la catechesi dell’iniziazione cristiana proposta con le famiglie a bambini e ragazzi. Gli adulti che trovano nel Vangelo luce per la propria vita quotidiana e fedeltà per il proprio impegno umano ed ecclesiale sono testimoni concreti per i giovani soprattutto quando il cerchio delle relazioni familiari non è più sufficiente e l’adolescente cerca ulteriori punti di riferimento”.

Read more...

Cappella-Memoria-finita-modulo

Riferimenti

Ufficio per l’Evangelizzazione e la Catechesi

Direttore: Marin don Danilo

Vicedirettore: Marangon prof. Fabio

Segretaria: Fecchio Ins. Frediana

 

Commissione Ufficio Catechistico Diocesano

Presidente: Marin don Danilo

Membri: Bertaglia Orazio, Fecchio Frediana, Lunardi Roberto e Signoretto Graziella, Marangon Fabio, Naccari Massimo, e Zampieri Maria, Penzo Stefano, Trenti don Gianantonio, Tugnolo don Yacopo, Zago p. Pierantonio.

 

Servizio diocesano per il Catecumenato

Responsabile: Marin don Danilo

Commissione: Lanzilao Daniela, Lunardi Roberto, Marangon Fabio, Signoretto Graziella.

Archivio

L’Archivio diocesano (via Perottolo 1) contiene materiale documentario di 9 secoli di storia della diocesi suddiviso in 4 fondi: Proprio dei vescovi, Archivio capitolare, Fabbriceria del duomo e Miscellanea, oltre a quello del Seminario.

Biblioteca

La biblioteca diocesana (nello stesso edificio) con 35.200 volumi e 3.000 opuscoli, in genere di carattere teologico, documenta le varie fasi dal 1500 al Concilio Vaticano II. Si integra col Museo per l’esposizione di edizioni pregiate.

Museo

Sorge accanto alla cattedrale in un edificio a U realizzato a fine anni '90 che s'innesta al Palazzo vescovile. Dedicato ai patroni Felice e Fortunato, si compone di 4 sezioni: storica, iconografica, argenteria, oggetti devozionali

Pinacoteca

Nel complesso Trinità (Piazza XX Settembre) l’oratorio del 1500 conserva tele di Piazza, Benfatti, Palma, Vicentino (1600); la chiesa (di Tiralli, 1707) ha dipinti di Mariotti, Vicentino, Damini e altri (60 tele, più statue e reperti).