Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità (clicca per leggere) alla direttiva europea 2009/136/CE.

Diocesi di Chioggia

Bibbia Edu

-- Briciole di Pastorale -- XXIX Tempo Ordinario 2017

XXIX-Ordinario-17

A servizio delle famiglie

ANNO PASTORALE 2017/2018. SI INIZIA UN NUOVO CAMMINO!

Formazione dell’équipe di Pastorale familiare con una duplice prospettiva

A servizio delle famiglie

past-famSi è svolto domenica 17 settembre il primo pomeriggio formativo della rinnovata équipe di Pastorale familiare per impostare le attività e le proposte da svolgersi nel corso dell’Anno pastorale 2017-2018. Ad oggi l’équipe conta su un gruppo di coppie (14) e sull’apporto di alcuni presbiteri che seguono, insieme al responsabile diocesano, il cammino di autoformazione.

L’idea è quella di traghettare l’équipe da un impegno basato esclusivamente sulla proposta dei Corsi di preparazione al Matrimonio Cristiano, ad una visione più ampia che comprenda altri ambiti di attenzione alle famiglie. Su questo ci siamo soffermati interloquendo con due proposte che potrebbero rappresentare nel prossimo futuro una forte attenzione della Chiesa locale clodiense.

Attenzione alle coppie (famiglie) in crisi che iniziano anche la procedura per la verifica della nullità matrimoniale. In questo contesto alcune coppie (tra cui una ricostituita) parteciperanno ad una serie di incontri che si svolgeranno ad ottobre e novembre (con altri due incontri nella primavera prossima) proprio sull’accompagnamento giuridico pastorale di questa particolare tipologia di coppie. Oltre all’aspetto prettamente giuridico – sintetizzato da don Simone Zocca, vicario giudiziale – ci si è soffermati sull’accompagnamento pastorale – cioè il rapporto con la comunità cristiana – e con la problematica relativa all’accesso ai sacramenti. È stata notata la mancanza di un terzo ambito che è la dimensione affettiva/psicologica della coppia in crisi e che solo marginalmente sembra essere inclusa nel percorso di chiarificazione della coppia in difficoltà. Su questo si è auspicato un rafforzamento del Consultorio Diocesano come luogo privilegiato di un servizio alle coppie che non chiedono immediatamente consulenze giuridico canoniche ma stili di affiancamento e di rielaborazione di vissuti.

Read more...

Accompagnare le coppie nei primi anni di matrimonio

COMUNITà MISSIONARIA DI VILLAREGIA. Iniziativa con la Pastorale familiare diocesana

Accompagnare le coppie nei primi anni di matrimonio

VolantinoAccogliendo il suggerimento dell’Esortazione Apostolica Amoris Laetitia, che invita a “accompagnare, discernere e integrare”, immagine di una Chiesa che non tanto va “per strada” ma che “fa strada” con le persone, prendendole per mano dal punto in cui sono verso la meta… l’équipe di pastorale familiare della Comunità Missionaria di Villaregia, offre una proposta nuova per “fare strada” con le famiglie più giovani e incoraggiarle a camminare verso il Signore. In collaborazione con il Servizio di pastorale familiare della Diocesi di Chioggia, viene proposto il secondo anno di un cammino rivolto in modo particolare alle coppie di sposi con meno di dieci anni di matrimonio, ed aperto anche a fidanzati e a coppie conviventi. Il cammino si struttura in tre anni e ha scopo di consolidare il cammino coniugale, favorendo un approccio sponsale alla lettura della Parola di Dio e la condivisione tra coppie. Gli incontri sono 5, da novembre a maggio, e si terranno a Villaregia. La struttura della giornata prevede alle 9.30 la celebrazione della S. Messa, alle 11 la proposta del tema, a cui segue un tempo di lavoro di coppia, di gruppo e di condivisione. Alle 13.30 il pranzo e al pomeriggio l’ultimo incontro con l’ascolto di una storia di vita a cui seguono delle domande. Tutto si conclude attorno alle 16.15. Ecco il calendario del nuovo anno che avrà come titolo: “Faccia a faccia”.

Read more...

Più attenzione alle famiglie

SERVIZIO DI PASTORALE FAMILIARE

Continua il lavoro di formazione e di proposte, alla luce dell’ “Amoris Laetitia”

Più attenzione alle famiglie

pastorale-familiareL’Estate è tempo di vacanze, ferie e di programmazione delle attività che a settembre riprendono nelle parrocchie. Questo tempo estivo ha dato l’opportunità al Servizio di Pastorale Familiare di ripensarsi alla luce delle indicazioni dell’Esortazione Apostolica “Amoris Laetitia” e delle ulteriori sollecitazioni che il Vescovo Adriano spesso esprime nei confronti di una Pastorale Familiare che dev’essere sempre più attenta alla condizione delle famiglie, oggi. Quest’anno si è rimodellata anche la composizione dell’equipe diocesana. Nuovi inserimenti e in particolare alcuni presbiteri che hanno iniziato a condividere contenuti e metodi di un servizio pastorale da tutti ritenuto fondamentale in ogni Chiesa Locale. Si tratta, da una parte, di dare continuità e competenza alla progettazione e al sostegno dei Cammini in preparazione al matrimonio cristiano, dall’altra di esplorare nuove intuizioni e proposte da inserire nel prossimo calendario pastorale. Si è deciso come equipe di sfruttare al meglio questo tempo estivo per creare momenti che chiamiamo elaborazione di pensiero, cioè la costruzione di un metodo che possa veicolare dei contenuti significativi e, il più possibile, coinvolgenti. Il metodo di lavoro adottato è quello della progettAzione che oggi è di norma applicato dagli enti che lavorano nel sociale specialmente per chi progetta nel Terzo Settore. S’impara attraverso un confronto fatto anche con particolare modalità di dialogo e avvalendosi di tecniche comunicazionali (es. cartellonistica) che rendano poi le indicazioni passibili di comprensione e di applicazioni. Arrivati a metà della nostra formazione estiva desideriamo rendere partecipi, attraverso il giornale diocesano, delle idee e delle suggestioni elaborate. Lo facciamo attraverso questo semplice schema.

Read more...

L’importanza della preparazione

Formazione Equipe Pastorale Familiare. Riflessioni con don Sandro Dalle Fratte

L’importanza della preparazione

formazione-pastorale-famigliaAbbiamo chiesto a don Sandro Dalle Fratte, responsabile dell’Ufficio di pastorale familiare della Diocesi di Treviso, di accompagnarci in questo tratto conclusivo dell’anno pastorale, riprendendo in mano da una parte quali sono oggi i fondamenti ecclesiologici per una rinnovata pastorale familiare e dall’altra ancora una lettura dell’esortazione apostolica “Amoris Laetitia” di Papa Francesco. Un incontro nel quale don Sandro ha toccato diversi punti sui quali, come equipe, ci siamo sentiti interpellati. Siamo laici che condividono all’interno della Chiesa, e più specificatamente dentro una Diocesi con un Pastore, l’attenzione alla situazione e condizione delle famiglie oggi, almeno in Italia. La vocazione laicale di essere nel mondo in forza del dono ricevuto nel Battesimo del sacerdozio comune dei fedeli che si integra con il sacerdozio ministeriale dei presbiteri. L’esperienza è – assieme alla consacrazione religiosa – primariamente esperienza laicale e matrice di una particolare ministerialità che ancora forse non ha trovato piena applicazione. A partire da una pastorale che assume un pensiero – una teologia della famiglia - il servizio da rendere alle nostre famiglie diventa vario e molteplice: corsi di preparazione al Matrimonio; preparazione al Battesimo delle coppie che lo richiedono per i figli; accompagnamento delle giovani coppie nei primi anni di matrimonio, fino alla vicinanza alle famiglie ferite e/o ricostituite.

Read more...

Essere accoglienti e aperti all’ascolto

­PASTORALE FAMILIARE. Convegno nazionale sull’Amoris Laetitia

Essere accoglienti e aperti all’ascolto

equipe-pastorale-familiareDa venerdì 11 a domenica 13 novembre un gruppo di coppie impegnate nel servizio della pastorale familiare diocesana ha partecipato al convegno CEI “Vi occuperete della pastorale familiare”. Al centro l’esortazione apostolica di papa Francesco “Amoris Laetitia” in riferimento particolare all’accoglienza, al discernimento e all’integrazione dell’amore ferito e di frontiera, guardando alla preparazione dei corsi per fidanzati e delle coppie di separati. Il convegno si è aperto con l’intervenuto di don Paolo Gentili, direttore dell’Ufficio nazionale, del vescovo di Genova mons. Nicolò Anselmi e di mons. Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la Vita. La giornata di sabato è iniziata con la testimonianza dei coniugi Marco ed Emanuela Scarpa, sposati con nuove nozze, la cui storia è segno di come l’apertura e l’accoglienza che viene prospettata in “Amoris Laetitia” possa divenire realtà, tanto che entrambi fanno parte dell’équipe di accompagnamento per le persone divorziate con nuove unioni della Diocesi di Treviso. L’arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi, ha rilevato quanto “Amoris Laetitia” sia unita all’“Evangelii Gaudium”: tutti dovremmo essere “padri e madri” che sanno accogliere, pazientare, integrare, discernere, fidarsi, ascoltare e parlare con chiunque incontriamo.

Read more...

Riferimenti

Ufficio per la Pastorale della Famiglia

Direttore: Callegari don Marino

 

Coppie animatrici percorsi in preparazione al Matrimonio:

Dinarello Francesco e Paola, Ferro Leonardo e Mara, Finco Fabio e Laura, Fini Marco e Chiara, Naccari Massimo e Maria, Sandano Roberto e Sara, Siviero Claudio e Marina

Coppie animatrici incontri mensili sposi:

Crivellari Franco e Paola, Naccari Massimo e Maria

Coppie animatrici incontri per sposi primi anni matrimonio:

Fini Marco e Chiara

 

Archivio

L’Archivio diocesano (via Perottolo 1) contiene materiale documentario di 9 secoli di storia della diocesi suddiviso in 4 fondi: Proprio dei vescovi, Archivio capitolare, Fabbriceria del duomo e Miscellanea, oltre a quello del Seminario.

Biblioteca

La biblioteca diocesana (nello stesso edificio) con 35.200 volumi e 3.000 opuscoli, in genere di carattere teologico, documenta le varie fasi dal 1500 al Concilio Vaticano II. Si integra col Museo per l’esposizione di edizioni pregiate.

Museo

Sorge accanto alla cattedrale in un edificio a U realizzato a fine anni '90 che s'innesta al Palazzo vescovile. Dedicato ai patroni Felice e Fortunato, si compone di 4 sezioni: storica, iconografica, argenteria, oggetti devozionali

Pinacoteca

Nel complesso Trinità (Piazza XX Settembre) l’oratorio del 1500 conserva tele di Piazza, Benfatti, Palma, Vicentino (1600); la chiesa (di Tiralli, 1707) ha dipinti di Mariotti, Vicentino, Damini e altri (60 tele, più statue e reperti).