Archivi della categoria: Ufficio della liturgia

Riflettendo sul vangelo - III domenica Anno C

GESU’ SI PRESENTA COME IL MESSIA

Vangelo di Luca 1, 1-4; 4, 14-21

E’ un inizio un po’ strano quello che troviamo in questa domenica. Strano, e molto importante. L’evangelista prima di entrare nel pieno del racconto, spiega le ragioni del suo lavoro, il metodo seguito e il fine. Luca afferma che non inventa nulla, ma ha fatto ricerche accurate con i testimoni oculari degli avvenimenti riguardanti Gesù. Luca parte dall’esperienza della sua resurrezione così unica, che ha … Continua a leggere GESU’ SI PRESENTA COME IL MESSIA »

Riflettendo sul vangelo - III domenica di Avvento - Anno C

LA GIOIA DELL’INCONTRO E DELLA CONVERSIONE

Vangelo di Luca 3, 10-18

La terza domenica di Avvento è la domenica della gioia. Nell’antifona che introduce la celebrazione eucaristica si prega così: “Rallegratevi sempre nel Signore: ve lo ripeto, rallegratevi, il Signore è vicino”. E’ la domenica Gaudete, espressione latina che significa della gioia; in fondo, tutto il tempo d’Avvento è pervaso di gioia e speranza. L’invito alla gioia è ripreso anche nelle altre letture di questa domenica. Il profeta Sofonìa nella … Continua a leggere LA GIOIA DELL’INCONTRO E DELLA CONVERSIONE »

Riflettendo sul vangelo - II domenica di Avvento - Anno C

NEL DESERTO, UNA STRADA, LA STRADA

Vangelo di Luca (3, 1-6),

Nella seconda domenica di Avvento campeggia la figura di Giovanni Battista, il precursore di Gesù. Egli con parole semplici e incisive ci invita a vivere intensamente questo tempo caratterizzato dall’attesa, per preparare la strada al Signore che viene. Luca colloca la vicenda umana di Gesù dentro un preciso contesto storico e geografico: c’è una dettagliata ricostruzione, per farci capire che Gesù non è un mito … Continua a leggere NEL DESERTO, UNA STRADA, LA STRADA »

Riflettendo sul vangelo - XXXIII domenica tempo ordinario - Anno B

Verso la fine, vivendo il presente

Vangelo di Marco 13, 24-32

Stiamo andando verso la conclusione dell’anno liturgico: lasciamo, con il brano di oggi, l’evangelista Marco che ci ha accompagnati in questo cammino. Ci troviamo di fronte ad un testo difficile: Gesù ci parla delle cose ultime, relative alla fine, e ne parla usando un linguaggio particolare, il cosiddetto linguaggio apocalittico: “In quei giorni dopo quella tribolazione, il sole si oscurerà, la luna non darà più … Continua a leggere Verso la fine, vivendo il presente »

RIflettendo sul vangelo - XXXII domenica tempo ordinario - Anno B

La moneta della vedova

Marco 12, 38-44

Il Vangelo di oggi ci presenta due quadri contrapposti: il comportamento degli scribi che ostentano ricchezza, superbia, avidità, e quello di una povera vedova che getta due spiccioli nella cassetta delle offerte del Tempio di Gerusalemme: due quadri che Gesù commenta con i suoi discepoli. Il Maestro, seduto davanti al tesoro del Tempio, dove ognuno poteva dare la propria offerta mettendo nelle grandi anfore quello … Continua a leggere La moneta della vedova »

RIflettendo sul vangelo - XXXI domenica tempo ordinario - Anno B

Il comandamento più grande

Nel Vangelo di questa domenica (Marco 12, 28-34) troviamo uno scriba, ovvero un esperto della sacra Scrittura, che sottopone a Gesù una domanda, per metterlo in difficoltà e poi accusarlo: “Qual è il primo di tutti i comandamenti?” (v. 28). Gesù risponde che non c’è comandamento più grande dell’amore per Dio e per il prossimo, due modi di vivere l’amore che si illuminano a vicenda. … Continua a leggere Il comandamento più grande »

RIflettendo sul vangelo - XXX domenica tempo ordinario - Anno B

Rabbunì, che io veda di nuovo

Vangelo di Marco: 10,46-52

Con il vangelo di oggi si chiude il cap.10 di Marco. La scena che il primo versetto ci presenta vede da una parte Gesù con i suoi discepoli e molta folla al suo seguito; dall’altra, sul ciglio della strada, un uomo cieco che mendica di nome Bartimeo. Bartimeo, uno che è diventato cieco, avvertendo attorno a sé più movimento del solito, chiede cosa succede e … Continua a leggere Rabbunì, che io veda di nuovo »

Vangelo di Marco 10,35-45.

SULLA VIA DEL SERVIZIO

Domenica XXIX del tempo ordinario

Dopo aver chiesto il distacco dai beni per trovare la libertà di seguirlo, oggi Gesù chiede una rinuncia ancora più radicale: la rinuncia alla tentazione sottile e insidiosa del potere, del prevalere sugli altri, di usare le persone come strumenti dei nostri progetti, invece di vederle come oggetto di   rispetto e amore. L’insegnamento di Gesù trae spunto da un episodio che fa riflettere. Aveva annunciato, … Continua a leggere SULLA VIA DEL SERVIZIO »

Domenica XXVIII, tempo ordinario anno B

QUEL DI PIU’ CHE RISPONDE AL CUORE

Vangelo di Marco 10, 17-30

Stiamo leggendo in queste domeniche il capitolo 10 del vangelo di Marco. Gesù, in cammino verso Gerusalemme, dove porterà a compimento i giorni della vita terrena, approfondisce con i discepoli le esigenze della sequela relativamente ad aspetti importanti della vita: il matrimonio, le ricchezze, l’autorità. Il brano di questa domenica presenta un incontro che avviene per strada. Un tale corre incontro a Gesù. Non viene … Continua a leggere QUEL DI PIU’ CHE RISPONDE AL CUORE »

Riflettendo sul vangelo - XXVII Do - Anno B

Gesù insegna l’amore ‘buono’ del Matrimonio

Vangelo di Marco  10, 2-16

Il centro del Vangelo di questa domenica (Mc 10, 2-16) è l’amore. Gesù annuncia l’amore fedele che è all’origine del sogno di Dio sull’uomo e sulla donna. Per ben comprendere dobbiamo collocare la pagina di oggi nel contesto di tutto il decimo capitolo del vangelo di Marco: Gesù è in cammino verso Gerusalemme per essere consegnato alle mani dei suoi nemici e subire la passione … Continua a leggere Gesù insegna l’amore ‘buono’ del Matrimonio »