Archivi della categoria: Sguardo Pastorale

Sguardo Pastorale

Vita nuova e misericordia

divina-misericordia

Nella tradizione della Chiesa nella seconda domenica di Pasqua i neofiti cristiani abbandonavano l’alba bianca indossata dopo il battesimo ricevuto nella Notte Santa, mentre più recentemente Giovanni Paolo II ha istituito nella stessa giornata la Festa della Divina Misericordia. Possiamo benissimo affermare che otto giorni dopo Pasqua la Chiesa vive dell’esplosione dei doni dello Spirito e raccoglie i suoi primi frutti. Otto giorni dopo appare … Continua a leggere Vita nuova e misericordia »

sguardo pastorale

Il nuovo

Entriamo, questa domenica, nella Settimana Santa nella quale il Triduo pasquale ci fa vivere la manifestazione gloriosa di Gesù. Tutto però accade secondo il suo stile. L’ora della gloria passa attraverso la croce, cioè la scelta di donare tutta la sua vita per mostrarci quanto Dio Padre è disposto ad amarci. Questa è una scelta che facciamo fatica a capire ma di cui abbiamo la … Continua a leggere Il nuovo »

Sguardo Pastorale

Cuore di padre

Saint_Jose_72173550

Con la lettera apostolica “Patris Corde” (“Con cuore di padre”) Papa Francesco ha indetto lo scorso 8 dicembre un anno dedicato a San Giuseppe, in occasione del 150° anniversario della proclamazione del santo a Patrono della Chiesa universale. In quest’anno, fino al prossimo 8 dicembre, è stata concessa anche “l’Indulgenza plenaria ai fedeli che reciteranno qualsivoglia orazione legittimamente approvata o atto di pietà in onore … Continua a leggere Cuore di padre »

SGUARDO PASTORALE

Religioni e fraternità

Eccoci arrivati al capitolo finale della Fratelli Tutti, con il quale il Papa ricava uno spazio per descrivere l’apporto che le religioni offrono alla fraternità fra gli uomini e i popoli, diversamente da quanto ci fanno sperimentare gli estremisti fanatici. Della religione è l’esperienza della figliolanza nei confronti di un Dio che è Padre che può aprire le porte alla fraternità. Questa dimensione della fede … Continua a leggere Religioni e fraternità »

sguardo pastorale

Un cuore aperto

fraternita

Dopo aver affermato il primato della fraternità sulla libertà e sull’uguaglianza, papa Francesco nella “Fratelli tutti” individua alcuni risvolti concreti di quanto è andato affermando perché la fraternità è quella dimensione relazionale che promuove le persone. Un primo risvolto concreto, al n. 110, riguarda il vero senso della libertà che nella nostra società è spesso identificato con la libertà economica e con i benefici derivanti … Continua a leggere Un cuore aperto »

Sguardo pastorale

Un estraneo

buon_samaritano

Nel tempo di Natale abbiamo meditato il mistero dell’incarnazione e la liturgia della Parola ci ha posti di fronte alla concretezza dell’uomo Figlio di Dio, che nel suo discendere dall’alto non ha disdegnato di arrivare fino al punto più basso dell’umanità per raccoglierla e salvarla, perché per questo era venuto. Le ombre della storia dell’umanità, la fragilità della creazione, gli ideali di un popolo trovano … Continua a leggere Un estraneo »

sguardo pastorale

Perchè non a me?

battista e maria

In questa quarta domenica di avvento, Giovanni il Battista lascia la scena a Maria. C’è un filo rosso che unisce la missione e la figura di Giovanni con il ruolo e la figura di Maria: la storia è in mano a Dio che volge il suo sguardo ai più piccoli e li chiama a tessere con Lui un disegno nuovo per l’umanità. Il Battista e … Continua a leggere Perchè non a me? »

sguardo pastorale

Perdono e confessione

Confessione-perdono

Domenica scorsa è ripreso il percorso diocesano per separati e nuove unioni, con la presenza del vescovo Adriano. Infatti dopo l’interruzione brusca dovuta alla chiusura di marzo per contrastare la diffusione del Covid-19, l’équipe diocesana che seguiva il gruppo dei separati e delle coppie in nuova unione si è interrogata a lungo su come poter riprendere la proposta. Nella riflessione e nel confronto tra l’équipe … Continua a leggere Perdono e confessione »

Sguardo pastorale

Misurare la misericordia

misericordia

Domenica scorsa, al termine della Santa Messa, una signora mi chiede di confessarla. Conosco questa persona e già immagino cosa mi dirà e come me lo dirà. Ha sofferto molto e nel suo percorso spirituale ha sviluppato un forte senso di scrupolo per tutto ciò che riconosce di aver omesso o di non riuscire ad accettare con gratuità. Prima di salutarci mi dice: “Ho letto … Continua a leggere Misurare la misericordia »