Da Chioggia al Kenya

La solidarietà continua

Cena benefica per sostenere il progetto umanitario di Pippo Zaccaria

Pippo-Zaccaria-Kenya
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Continuano le iniziative a sostegno del Progetto umanitario in Kenya di Pippo Zaccaria. Grazie all’idea della Falegnameria Ballarin ed alla partecipazione dell’Auser, è già decollata alla grande la Cena benefica del 16 Novembre presso la Sala Teatro della chiesa di Borgo San Giovanni. Già tutte esaurite le prenotazioni. Durante la serata, da passare in allegria, Pippo esporrà in maniera scherzosa, le sue esperienze in Kenya con simpatici aneddoti e immagini toccanti tratte dai suoi ultimi viaggi in terra africana. Oltre ai numerosissimi commensali che in appena una settimana hanno fatto razzia dei biglietti a disposizione, molti sponsor sostenitori hanno aderito offrendo i loro prodotti per la buona riuscita della manifestazione. Presente alla serata, accompagnato da moglie e bimbi, anche Vincenzo Calì che ha segnalato a Striscia la notizia le furbate benefiche di Edoardo Costa e che ha accompagnato Pippo nei sui viaggi africani. Un’altra iniziativa a fine mese: tornano le Baruffe Marinanti (venerdì 29 Novembre Teatro Don Bosco) l’ormai famosissima parodia delle celeberrime Baruffe Chiozzotte di Carlo Goldoni. Un’ulteriore replica resasi necessaria per soddisfare le sempre più pressanti richieste e che, con molta probabilità sarà l’ultima (anche quella precedente doveva esserlo…). La commedia si snoda molto semplicemente seguendo la trama delle celebri Baruffe del Goldoni, ambientate ai giorni nostri ed ai tavolini di un Bar di Sottomarina, dove alcune giovani donne chiacchierano tra un tramezzino e l’altro. Un intreccio di parentele, fidanzamenti e gelosie, sono il pretesto per una serie di gags esilaranti che prendono in giro i luoghi comuni delle nostre genti. Ottime le caratterizzazioni dei personaggi, prima fra tutte quella della tormentosa vecchietta intenta ad affittar camere a qualsiasi persona in transito (Mariangela Boscolo), del “ciosoto che lavore in azienda” (dipendente Actv  brillantemente interpretato da Roberto Bonivento), nonché dell’esuberante belloccia del rione, Lucia Spussa (Daria Collalti), le petulanti sorelle Rossella Snarociosa e Suellen Ciucianasi (Valeria Boscolo e Chiara Zennaro), il perditempo Mauro “ficagaline” (Federico Boscolo), il burbero caparossolante Giovanni Spussa (Antonio Duse), lo spassosissimo Felisse, ortolano all’antica (Renzo Poci). Il tutto assemblato, con equivoca leggiadria, dall’eccentrico Ginetto (Pippo Zaccaria), sfarfalleggiante barista che si improvvisa giudice per dirimere la “quistiòn”. Anche questa iniziativa andrà a sostegno del Progetto umanitario in Kenya che Pippo promuove ormai da un decennio (raccolti oltre 90.000 euro). Si spera quindi nel tutto esaurito. Si consiglia la prenotazione presso: Cartoleria Arcobaleno in Corso del Popolo a Chioggia; Libreria Il Leggio in Viale Padova a Sottomarina; Pizzeria El Pashà in Via C. Colombo a Sottomarina e al Birrificio di Chioggia a B.go S. Giovanni.

S.M.