Impegno socio-politico dei cattolici

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

VESCOVI DEL TRIVENETO

Impegno socio-politico dei cattolici

La crisi diventi occasione di rinnovamento della politica. Dottrina sociale della Chiesa da riscoprire e rimettere al centro – In uscita la nota pastorale “Testimoni di Cristo, in ascolto” su Aquileia 2.

I vescovi del Triveneto, insieme ad alcuni sacerdoti e laici rappresentanti di tutte le Diocesi, si sono ritrovati il 7 e 8 gennaio nella Casa Maria Assunta di Cavallino (Venezia) per l’ormai tradizionale “due giorni” di aggiornamento annuale incentrata in quest’occasione sul tema “Nuova evangelizzazione e dottrina sociale della Chiesa. L’impegno sociale e politico dei cattolici”. Le sessioni di lavoro hanno toccato l’argomento con vari punti di osservazione e approfondimento, introdotti e sviluppati a partire dalle relazioni di mons. Fabio Longoni, Stefano Fontana, Marta Cartabia, Sergio Belardinelli e Nando Pagnoncelli.

 

I vescovi hanno così avuto l’opportunità di affrontare e far emergere numerose questioni di vivissima attualità come il deciso allargamento della “questione sociale” a “questione antropologica”, l’urgenza di una più qualificata azione pastorale nella formazione all’impegno sociale e politico, l’obiettivo di diffondere meglio e valorizzare pastoralmente il ricco patrimonio della dottrina sociale della Chiesa.

In questo momento di forti difficoltà sul piano morale, sociale ed economico – di vaste e profonde proporzioni – i vescovi hanno ribadito la comune volontà di operare affinché la crisi attuale diventi occasione di discernimento e rinnovamento e la vicenda politica, nel nostro Paese e in questi territori, possa recuperare e mantenere vive le sue ragioni più alte e nobili che partono dal riconoscimento della dignità e del rispetto della persona umana e dal perseguimento del bene comune.

Al termine della “due giorni” i vescovi, riuniti nell’ordinaria riunione della Conferenza Episcopale Triveneto, hanno discusso e approvato il testo definitivo della nota pastorale “Testimoni di Cristo, in ascolto” che raccoglie e rilancia i più significativi elementi emersi durante l’esperienza del secondo Convegno ecclesiale delle comunità del Nordest tenutosi ad Aquileia e Grado dal 13 al 15 aprile 2012. Il testo integrale del documento sarà diffuso nei prossimi giorni.

 

 

I VESCOVI E TELECHIARA

La Presidenza dei vescovi del Triveneto ha incontrato martedì scorso i dipendenti di Telechiara. Pur amareggiati per i toni ed i contenuti del comunicato diffuso dai lavoratori, i vescovi hanno confermato di voler continuare ad adoperarsi nel modo più concreto ed efficace possibile per concludere positivamente, in tempi molto brevi, la trattativa in corso per la cessione della maggioranza delle quote sociali a TVA Vicenza. I vescovi hanno ribadito che la salvaguardia del più ampio numero possibile di posti di lavoro e il rilancio di Telechiara, col mantenimento della linea editoriale, rimangono priorità e condizioni irrinunciabili per la conclusione positiva del negoziato che dipende ora, essenzialmente, da un equo accordo fra TVA e i dipendenti dell’emittente.

 

 

da NUOVA SCINTILLA 2 del 13 gennaio 2013